Scopri le città del Benin


ABOMEY

Vecchia capitale del regno di Dahomey (Danhomé in lingua fon). Questo regno è stato fondato verso la fine del 1600 grazie ad un regime militare ben organizzato.

Il palazzo reale d’Abomey  patrimonio mondiale dell’UNESCO del 1985, detiene un importante posto nella storia e nella cultura vivente e nel turismo del Bénin.

COTONOU

Creata su iniziativa del re Ghézo d’Aboney nel 1830, Cotonou è servita come punto di passaggio e di carico degli schiavi.Oggi invece é il polmone dell'economia del paese e  una città in via di sviluppo con le sue tradizioni e contraddizioni legate al vudou, culto locale molto sentito dalla popolazione e  che attira  turisti incuriositi ogni anno.

“Magia o realtà?” Portai giudicarlo solo di persona.

OUIDAH

Ouidah ancora oggi conosciuta con il nome di «Gléhoué» che significa: “La casa di campagna” è stata fondata nel XVI secolo, per il re Kpassé.

La diversità delle sue meraviglie: il museo storico, la foresta Sacra, il tempio dei pitoni, la strada degli schiavi fanno di questo posto abbracciato dal mare, una perfetta destinazione per incontrare una cultura legata alle tradizioni del vodou e alla piaga del commercio degli schiavi.

GRAND-POPO

Grand-Popo che prende nome dal portoghese e significa “pescatore”, è un piccolo paradiso sulla costa a confine con il Togo. La sua natura incontaminata fatta di mangrovie, palme e tartarughe giganti, é il posto perfetto dove poter sorseggiare deliziosi cocktail serviti nelle tipiche noci di cocco rilassandosi alla Coco beach e ballare davanti al fuoco sotto una notte stellata.

PARC DE LA PENDJARI

Il parco Pendjari fa parte della più grande riserva dell’Africa dell’Ovest. Nella stessa area geografica del parco nazionale W il parco del Pendjari chiamato “riserva di biosfera” dal 1986, si estende per circa 480000 ettari e presenta  un ecosistema estremaente ricco con  più di 210 secie animali catalogate.

NATITINGOU

Natitingou prende il suo nome dalla parola “nanto” che significa nella lingua locale Wama « L’uomo che sta pestando» .

Secondo la leggenda la catena montuosa che attraversa la regione e che taglia la città di Natitingou da est a ovest, é abitata da spiriti chiamati “feticci”.

BOUKOMBE

Situata a 234 metri d’altitudine la città di Boukoumbé è conosciuta per le sue abitazioni: i TATA SOMBAS, che sono dei tesori di architetura per i bêtamaribé.

I nostri partner


AFR
Benin : +22996868937
France : +33614567748
Italie : +393402767889